Vota questo articolo
(1 Vota)
 

MONTAGNA E BENESSERE



Montagna e Benessere: un binomio naturale dagli incredibili effetti benefici, d’estate per i toni rilassanti del verde, d’inverno per gli incredibili paesaggi e le emozioni che la neve regala, stimolando la nostra sensibilità ed evocando piacevoli sensazioni.

Ma lo sapevate che la montagna è tanta salute anche d’inverno?


Il cielo limpido dopo una bella nevicata è un vero e proprio toccasana per l’umore. Il colore azzurro intenso e i raggi del sole stimolano il rilascio di melatonina favorendo il riposo notturno, e con il movimento, anche di serotonina e dopamina, i principali ormoni del benessere, detti anche ormoni della felicità, che regolano importanti fasi fisiologiche quali il ciclo sonno/veglia, il senso di fame/sazietà, la motilità intestinale, il tono dell’umore, la memoria e il desiderio sessuale.

Gli sbalzi di temperatura controllati riattivano inoltre il sistema nervoso simpatico e il rilascio di noradrenalina, una sostanza prodotta dall’organismo che tende ad euforizzare e mitigare gli stati depressivi. La bassa temperatura è un vasocostrittore che restringe le arterie migliorando la circolazione e la quantità di sangue che affluisce al cervello e agli altri organi, consentendo di massimizzarne l’efficienza.

Il freddo è particolarmente benefico per chi soffre di vene varicose e gambe pesanti e, se secco, ha addirittura effetti analgesici sull’apparato muscolare dolorante. È peraltro errata la convinzione di potersi ammalare stando all’aperto al freddo; è vero invece il contrario, poiché il freddo annienta la maggior parte dei virus, che per contro si annidano e prolificano nei luoghi chiusi e affollati. Stare all’aperto al freddo è salutare, aumenta le difese immunitarie, l’importante è proteggersi adeguatamente. Senza dimenticare che la temperatura bassa aiuta a dimagrire facendoci bruciare calorie per effetto della termoregolazione.

Il freddo è anche amico della pelle, un ottimo anti age: il suo effetto tonificante restringe i pori rendendola più bella, soda e compatta. Vivere la montagna d’inverno con un’attività anche minima fa bene alla salute e all’umore, sottolinea ancora il dott. Silverio Valerio, medico Socio della Federazione Medico Sportiva Italiana, e maestro della Scuola Italiana Nordic Walking.

In aggiunta agli effetti benefici del contesto naturale, cui contribuisce anche la bellezza dei panorami, le molteplici attività all’aperto sono un vero toccasana per lo spirito e per il corpo. Dagli sport tradizionali della neve, all’alpinismo per i più sportivi, alle camminate su sentieri battuti (anche con passeggino), al Winter Nordic Walking, alle escursioni con racchette da neve fino ai rifugi in quota - solarium naturali che fanno bene anche alla vista allenando gli occhi a guardare lontano - alle discese in bob, slittino e gommoni con risalita a piedi, fino a modellare la neve costruendo con fantasia pupazzi, igloo e altre figure, sono alcune delle tante attività da fare nelle frizzanti giornate invernali in montagna, per tonificare il corpo e rilassare la mente. Per ottenere il massimo in alcune attività è consigliabile rivolgersi ai professionisti della neve, maestri di sci, guide alpine, accompagnatori del territorio, istruttori, come Pino Dellasega autore di numerosi libri sul benessere del movimento, che propone anche d’inverno il Nordic Walking, l’efficace camminata adatta a tutti che, con gli appositi bastoncini, attiva il 90% dei muscoli del corpo.

Completano le proposte di salute e benessere i numerosi centri wellness e fitness e le SPA degli hotel, ormai diventati un must della proposta turistica montana, e le offerte di prodotti genuini provenienti da coltivazioni biologiche di montagna o raccolti nei boschi e pascoli.



“Tutti argomenti molto convincenti per una vacanza rigenerante, da soli, in famiglia o in gruppo, per meeting ed eventi sportivi, ma anche per convention ed eventi di formazione, motivazione, incentivo e premio per le aziende più dinamiche e attente al clima lavorativo, ma anche a nuove strategie di marketing e fidelizzazione”, come ci dice Anna Ciech Meeting Manager di Trentino Eventi e Turismo e Ambassador di Destinazione Benessere “e poiché la salute delle aziende deriva anche dal benessere delle persone che ci lavorano e le guidano, in contesti di questo tipo, sani, naturali ed emozionanti, si rigenerano persino le aziende!”   
Letto 924 volte Ultima modifica il Martedì, 05 Febbraio 2019 10:03

Ultimi da Terry Balaara

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: Meeting e Vacanze Esperienziali »
   
COMUNICA CON NOI
TEL
+39 0464 720273
INDIRIZZO
via Ponte S. Giovanni, 4 - Folgaria (TN)
© Copyright 2019 Trentino Eventi e Turismo di FD Faber Srl - PI: 02058530227 - tutti i diritti sono riservati.

Se navighi in questo sito dichiari implicitamente di usare i cookie, proseguendo la navigazione o cliccando su acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito. Per conoscere meglio i cookie e poterli gestire nel modo migliore sei pregato di visitare il nostro link Cookie Privacy Policy.

  Premendo il tasto seguente io accetto di usare i cookie di questo sito
EU Cookie Directive Module Information